Contratto di garanzia commerciale

L’azienda propone una garanzia commerciale per un periodo di 1 anno, che decorre dal giorno successivo all’ultimo giorno della garanzia legale. Essa garantisce la conformità della merce venduta oltre alla garanzia di conformità derivante dagli articoli L. 217-4 e seguenti del Codice del Consumo.

Lo scopo della presente garanzia commerciale è di garantire il rimborso, la sostituzione o la riparazione della merce acquistata.

Il venditore è obbligato a fornire merce che sia in linea con quella enunciata nell’ordine.

Il venditore si impegna a realizzare gli interventi che non sono coperti dalla garanzia legale e necessari per il corretto funzionamento del dispositivo.

La garanzia commerciale differisce dalla garanzia legale di conformità e dalla garanzia legale per i vizi occulti.

L’acquirente può invocare, in base alle proprie preferenze, la garanzia commerciale o una delle due garanzie legali.

La garanzia entra in vigore qualora compaia un difetto durante il periodo di garanzia. In tal caso, l’acquirente non dovrà dimostrare che tale difetto esisteva già, e non era evidente al momento della consegna.

Il venditore resta vincolato dalla garanzia legale di conformità, di cui agli articoli da L. 217-15–L. 217-17 del Codice del Consumo, e da quella relativa ai difetti della merce venduta, alle condizioni di cui agli articoli 1641–1648 e 2232 del Codice Civile.

1 Riguardo la garanzia di conformità:

Articoli L. 217-4 del Codice del Consumo

“”Il venditore consegnerà merce che rispetti il contratto e sarà responsabile di eventuali difetti di conformità esistenti al momento della consegna.

Il venditore risponde altresì di eventuali difetti di conformità che possano risultare dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione, se essa gli è stata affidata da contratto o è stata eseguita sotto la sua responsabilità.”” Articolo L. 217-5 del Codice del Consumo “”

Articolo L. 217-5 del Codice del Consumo

“”La merce rispetta il contratto:

1º Se è adatta all’uso che ci si aspetta di solito da merce simile e, eventualmente:

— se corrisponde alla descrizione fornita dal venditore e ha le qualità che il venditore ha esposto all’acquirente sotto forma di campione o modello;

— se presenta le qualità che un acquirente può legittimamente aspettarsi in base alle dichiarazioni pubbliche fatte dal venditore, dal fabbricante o da chi per lui, specialmente per quanto riguarda pubblicità o etichette;

2º Oppure se presenta le caratteristiche definite di comune accordo tra le parti, o è adatta a eventuali specifici utilizzi richiesti dall’acquirente, portati all’attenzione del venditore e accettati da quest’ultimo.””

Articolo L. 217-12 del Codice del Consumo

“”L’azione derivante dal difetto di conformità si prescrive dopo due anni dalla consegna della merce.”” (C. Cons., art. L. 217-12)

2 Riguardo la garanzia commerciale e il periodo di fermo della merce, coperta dalla garanzia commerciale, per riattare la stessa

Articolo L. 217-16 del Codice del Consumo

“”Qualora l’acquirente chieda al venditore – durante il periodo della riparazione di un bene mobile o della garanzia commerciale che è stata concessa al momento dell’acquisto – di riattare la merce acquistata, e qualora tale operazione sia ancora coperta da garanzia, al periodo rimanente della garanzia verranno aggiunti eventuali periodi di fermo pari ad almeno sette giorni.

Tale periodo decorre dalla data della richiesta d’intervento dell’acquirente, oppure decorre dalla data in cui la merce in questione è stata resa disponibile per la riparazione, se tale disponibilità è successiva alla richiesta di intervento.””

3 Riguardo la garanzia per vizi occulti

Articolo 1641 del Codice Civile

“”Il venditore è vincolato dalla garanzia per i vizi occulti della merce venduta che la rendono inadatta all’uso cui è destinata, o che riducono il suddetto utilizzo in modo tale che l’acquirente non l’avrebbe acquistata, oppure avrebbe pagato un prezzo inferiore, se ne fosse stato a conoscenza.””

Articolo 1648, paragrafo 1. del Codice Civile

“”L’azione derivante da vizi redibitori dev’essere intrapresa dall’acquirente entro due anni dalla scoperta del vizio.””

4 Prezzi

L’acquirente non deve pagare nulla oltre al prezzo di vendita.

5 Limitazione della garanzia

I servizi offerti sono limitati.

I nostri dispositivi devono funzionare sempre in un normale ambiente domestico. Qualora un dispositivo venga usato per lo scopo previsto e si guasti entro il periodo di garanzia, l’azienda sarà responsabile della riparazione o sostituzione del prodotto.

Tuttavia, in determinate circostanze, la garanzia non copre la riparazione o la sostituzione del prodotto. Tali circostanze sono chiaramente indicate qui di seguito:

  • Normale usura, comprese gli elementi che possono usurarsi nel tempo (fusibile, cinghia, spazzola, batterie, filtri, ecc.).
  • Danni accidentali.
  • Danni derivanti da un utilizzo non adeguato alla targhetta informativa.
  • Danni causati dalla mancata osservanza delle raccomandazioni di pulizia, cura e manutenzione del dispositivo.
  • Rimozione ostruzioni. Se il dispositivo è bloccato, consultare le istruzioni di utilizzo per capire come sbloccarlo. In caso di dubbi, è possibile chiamare gratuitamente il servizio di assistenza al +33 01.43.89.25.79.
  • Danni provocati da cause esterne quali trasporti, intemperie, interruzioni di corrente o sbalzi di tensione.
  • Guasti causati da:
    • Uso improprio, superficiale, manipolazione errata o utilizzo non attento dell’apparecchio;
    • Uso dell’aspirapolvere non adeguato al manuale d’uso;
    • Uso di un dispositivo per scopi diversi dal normale utilizzo domestico nel paese in cui è stato acquistato.
    • Uso di elementi non montati o non assemblati correttamente in base alle istruzioni.
    • Uso di elementi e accessori che non sono Componenti originali.
    • Installazione o montaggio difettoso.
    • Riparazioni o modifiche effettuate da soggetti diversi dal venditore.

6 Estensione territoriale

Il venditore è tenuto a fornire la garanzia commerciale sull’intero territorio nazionale.